Acquisti sostenibili

Il Consiglio federale e la Conferenza degli acquisti della Confederazione (CA) promuovono la sostenibilità degli appalti pubblici
Effettuare appalti sostenibili significa impiegare i fondi pubblici in modo economico ma anche sostenibile sotto il profilo ecologico, sociale e dell’economia pubblica.

Il Consiglio federale sostiene la produzione e il consumo di beni, la fornitura di prestazioni di servizi e la realizzazione di opere edili che, durante il loro intero ciclo di vita, rispettano elevate esigenze sul piano economico, ecologico, sociale e dell’economia pubblica. Chiedendo prodotti di questo tipo i consumatori possono fornire un importante contributo alla promozione della sostenibilità. La Confederazione stessa vuole dare il buon esempio con le proprie abitudini di consumo acquistando prodotti e realizzando opere edili sostenibili da un punto di vista economico, ambientale e della salute e improntati il più possibile al rispetto dei principi della responsabilità sociale. Deve inoltre essere osservato il principio della non discriminazione (parità di trattamento degli offerenti svizzeri ed esteri) sancito nei trattati internazionali.

Inoltre, gli appalti pubblici sostenibili sono un elemento importante per la realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU (Sustainable Development Goals, SDGs) convenuti nell’ambito dell’Agenda 2030. L’SDG 12 intende garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo, con un’attenzione particolare alla promozione di criteri di sostenibilità nel settore degli appalti pubblici.

I principi della CA per appalti pubblici sostenibili di beni e prestazioni di servizi servono da base per l’elaborazione di appositi strumenti a tutti e tre i livelli federali.

Che cosa si intende per appalti economici?
La commessa viene aggiudicata all’offerta più vantaggiosa, ossia ci si concentra maggiormente sulla qualità. Soltanto per i prodotti cosiddetti standard (come le viti) il prezzo può fungere da unico criterio, sempre che le specifiche tecniche concernenti la prestazione garantiscano il rispetto di severi requisiti in materia di sostenibilità sotto il profilo sociale, ecologico ed economico.

Che cosa si intende per appalti socialmente responsabili?
L’osservanza di determinati standard sociali è imprescindibile per garantire una concorrenza efficace ed è pertanto obbligatoria: in Svizzera le prestazioni possono essere aggiudicate soltanto a offerenti che osservano le condizioni di lavoro, le disposizioni in materia di tutela dei lavoratori determinanti nel luogo della prestazione, gli obblighi di annuncio e di autorizzazione in materia di lotta contro il lavoro nero e le disposizioni sulla parità salariale tra donna e uomo.

Strumenti di attuazione e servizi specializzati
Gli strumenti di attuazione previsti dal Consiglio federale vengono messi a disposizione di altri servizi specializzati e dei servizi d’acquisto dalla CA e dalla KBOB, in collaborazione con l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM).

Ulteriori informazioni

Ultima modifica 22.06.2021

Inizio pagina

https://www.bkb.admin.ch/content/bkb/it/home/themen/nachhaltige-beschaffung.html